Due versioni della pasta al tonno

Pasta condita con sugo leggero al tonno, olive taggiasche e prezzemolo

La pasta al tonno mi riporta a tempi ormai passati, era il sugo preferito di mio cugino e mia nonna la faceva praticamente tutte le settimane. Certo non era un primo molto leggero perché lo caricava di cipolla, aglio e lo faceva cuocere per molto tempo. Ho ripreso in mano la ricetta dopo diversi anni su consiglio del mio compagno e qui vi propongo due versioni di questo sugo, sicuramente più adatte al mondo contemporaneo che ci lascia sempre meno tempo da dedicare alla cucina. A me fanno sempre comodo quelle ricette che richiedono pochi ingredienti, possibilmente sempre presenti in dispensa, e che cuociono in poco tempo. Solitamente la abbino al salmone aromatico al forno che si prepara anch’esso in pochissimo tempo con un buon contorno di verdure.

La versione al pomodoro per 4 persone:

Mentre aspettate che l’acqua per cuocere la pasta raggiunga il bollore, mettete in un pentolino 400 ml. di passata di pomodoro, condite con sale, olio e peperoncino. Aggiungete 150 gr. di tonno sgocciolato e 3 belle cucchiaiate di olive taggiasche. Coprite il sugo e lasciatelo cuocere per il tempo necessario affinché cuocia la pasta. Una volta cotta aggiungete del prezzemolo fresco al sugo e amalgamate il tutto. Ed ecco servito un ottimo piatto di pasta, molto saporito e leggero, piacerà proprio a tutti grazie alla sua semplicità.

La versione in bianco per 4 persone:

Anche in questo caso mettete per prima cosa a bollire l’acqua per la pasta. Nel bicchiere del minipimer mettete 200 gr. di tonno sgocciolato, il succo di mezzo limone, una manciata di capperi sotto sale, olio e prezzemolo q.b. Non aggiungete sale perché utilizzando il tonno e i capperi non ne servirà. Frullate tutto e scolate la pasta al dente, fatela poi saltare in padella con il sugo e dell’acqua di cottura della pasta. Regolatevi con la quantità di prezzemolo in base al vostro gusto: se vi piace potete farla molto verde, in questo modo otterrete una pasta al pesto di tonno.

Fatemi sapere quale, delle due versioni della pasta al tonno, è la vostra preferita!

Rispondi

Torna su