Verdure croccanti al vapore ripassate in forno

Misto di verdure cotte al vapore e ripassate al forno con il burro.

Capita anche a voi di non sapere che verdura comprare quando siete al supermercato o dal fruttivendolo? A casa mia, con due bambini la scelta non è semplice, uno mangia una cosa ma l’altro no e viceversa, la volta dopo è il contrario.. Beh con questa ricetta avrete la possibilità di portare in tavola una buona varietà di vegetali, un piatto colorato e dalla consistenza croccante, che andrà incontro ai gusti di tutti i commensali.

Si prepara in poco tempo ed è extra-light, mi sono concessa qualche fiocchetto di burro per rendere queste verdure indimenticabili ma potete anche sostituirlo con un filo di olio a crudo. Nella ricetta ho inserito le verdure usate per fare la foto, ma potete sostituirle con quelle che preferite anche in base alla stagione. Potete aggiungere delle erbe aromatiche per rendere il piatto più profumato, io ho messo dell’origano sulle carote e sulle zucchine.

La cottura al vapore è la migliore se si vogliono mantenere inalterate le proprietà delle stesse, non cuocendole in acqua non disperderanno in loro prezioso contenuto. Resteranno croccantissime e molto saporite, quasi più simili alla verdura cruda che a quella cotta, si abbinano bene a qualsiasi portata di carne o di pesce, ma potete mangiarle anche da sole dopo un primo abbondante.

Ingredienti:

1 mazzetto di asparagi

1 cavolfiore piccolo

3 carote

3 zucchine

Burro

Sale

Procedimento:

Pulite tutte le verdure, sbucciatele dove necessario e lavatele. Tagliate carote e zucchine nel senso della lunghezza in quattro parti, potete dividerle a metà per fare dei bastoncini più corti. Tagliate tutti i ciuffetti del cavolfiore e se dovessero essere troppo grandi dividete anche questi a metà o in quarti, gli asparagi potete lasciarli interi perché ci mettono meno tempo a cuocere rispetto altre verdure.

Per cuocerle ho usato la funzione cottura al vapore del forno ma potete usare anche una vaporiera, se non l’avete ma possedete uno scolapasta che si inserisce bene in una pentola (deve avere il coperchio) potete usare questo, mettendo tre dita d’acqua nella pentola e inserendo le verdure nel cestello, in modo che restino asciutte, esattamente come si fa con la vaporiera. Cuocetele poco e tenetele sotto controllo pungendole con una forchetta.

Una volta raggiunta la cottura desiderata trasferite le verdure in una pirofila, aggiungete un pizzico di sale e qualche fiocchetto di burro e mettetele nel forno preriscaldato in modalità grill a 200 C°, fin quando avranno raggiunto un aspetto invitante.

Rispondi

Torna su